Highlights

  • Alla scoperta del Nepal, le profonde tradizioni

Disponibilità

  • Partenza
    Ritorno
    Coordinatore
    Status
    Prezzo
    Pagamenti
     
  • Partenza: 17/05/2020
    Ritorno: 27/05/2020
    Coordinatore: Stefano
    Status: POSTI DISPONIBILI
    Prezzo: 1740€
    Volo Incluso
    Acc 700€ Saldo

Dettaglio

  • Durata: 11 giorni e 9 notti
  • Paese: NEPAL
  • Difficoltà: 2
  • Partenza: Roma
  • Altri aeroporti su richiesta previa disponibilità

I luoghi del viaggio

Kathmandu - Patan - Bhaktapur - Nagarkot - Chitwan - Pokhara

Itinerario giornaliero

Partenza dall'Italia

  • A bordo

Arrivo a Kathmandu e trasferimento in hotel situato nel cuore del tipico e vivace quartiere di Thamel. Resto della giornata a disposizione per iniziare a scoprire in autonomia questa affascinante città. Nel tardo pomeriggio briefing sul viaggio e cena di benvenuto in un ristorante tipico nepalese con spettacolo di danze e musiche tradizionali.

  • Kathmandu - Apsara Boutique hotel o similare

Intera giornata per visitare l’antica città posta a 1.350 m di altitudine, al centro dell’omonima valle. Kathmandu è ancora in grado di sorprendere i viaggiatori con un mix affascinante tra i segni di una cultura secolare e quell’atmosfera inconfondibile che riporta al turismo alternativo/hippy a cavallo tra gli anni ’60 e ’70. Il famoso tempio buddista di Swayambhunath - conosciuto anche come il tempio delle scimmie - arroccato su una collina dalla quale, nelle giornate di cielo limpido, si può avere un bel colpo d’occhio sui primi contrafforti Himalayani; il Tempio Hindu di Pashupatinath, lungo sponde del fiume sacro Bagnati, uno dei luoghi di culto più importanti dedicati al Dio Shiva in Nepal. Presso il tempio è facile incontrare i Sadhu, gli uomini sacri che hanno dedicato la propria esistenza al Dio attraverso una vita di povertà e ascetismo; il grande complesso Buddista di Bouddhanath, composto dall’enorme Stupa e diversi templi, punto di riferimento indiscusso per la grande comunità tibetana del Nepal. Al termine, si effettuerà una passeggiata nella zona di Durban Square, vero centro medievale della città, con le decine di templi, palazzi e la casa della Kumari, la Dea Bambina che secondo la tradizione è l’incarnazione della Dea Durga. Nel tardo pomeriggio, rientro in hotel prima della cena libera in uno degli ottimi ristoranti della città.

  • Kathmandu - Apsara Boutique hotel o similare

Giornata dedicata alla scoperta delle due città medievali di Patan e Bhaktapur con i palazzi in classico stile Newari ed alcuni dei più interessanti templi della valle, molti dei quali dal caratteristico stile architettonico Shikhara. Il piccolo ma interessante museo di Patan raccoglie una bellissima collezione di sculture e pitture sia buddiste sia induiste. Al termine, dopo il pranzo libero in uno dei tanti ottimi ristoranti, trasferimento a Nagarkot, un piccolo villaggio arroccato lungo i contrafforti orientali della valle di Kathmandu dal quale, nelle giornate di cielo sereno, è possibile ammirare spettacolari panorami sull’Himalaya. Resto della giornata a disposizione per una passeggiata nel villaggio o per il relax

  • Nagarkot - Country Villa Hotel o similare

Molto presto al mattino sarà possibile effettuare una breve passeggiata fino al belvedere dal quale si pammirano delle spettacolari albe sulla catena dell’Himalaya, momento particolarmente affascinante quando i primi raggi di sole colorano di un rosa surreale le silhouette delle grandi montagne. Al termine, rientro in albergo per la colazione prima di iniziare il trasferimento verso il Chitwan National Park, sicuramente la riserva naturale più famosa del paese con la sua popolazione di tigri del bengala, elefanti e rinoceronti asiatici e molte altre specie. Arrivo e pranzo in hotel. Il pomeriggio sarà invece dedicato ad una passeggiata nel piccolo villaggio di Tharu e per un tramonto panoramico che si affaccia sul parco dalle rive del grande fiume Rapti. Cena con musiche e danze tradizionale. Nel pomeriggio sarà anche possible effettuare una discesa in rafting del fiume Trishuli, un’attività emozionante ma aperta a tutti anche senza esperienza specifica [attività opzionale non inclusa nella quota, prenotatile e pagabile direttamente in loco - Per maggiori info vedere la FAQ specifica].

  • Chitwan - Landmark Forest Park o similare

Molto presto al mattino, la giornata inizierà con un’escursione in canoa per scoprire la natura selvaggia del parco con l’obiettivo di osservare le tante specie animali presenti che si avvicinano alle rive del fiume per abbeverarsi. Al termine si visiterà il centro per la conservazione e il ripopolamento degli elefanti, un progetto che cerca di preservare questi meravigliosi animali da una sfruttamento altrimenti poco controllato. Pranzo in albergo. Il pomeriggio sarà invece dedicato ad un safari in fuoristrada all’interno del parco per osservare le tante specie animali presenti e la natura selvaggia delle zone più interne della riserva. Tra le specie presenti abbiamo il Rinoceronte Indiano (spesso con cuccioli), l’elefante asiatico, il gigantesco gaurs (bufalo selvatico indiano), oltre molte specie di orsi, cervi e scimmie e uccelli. I più fortunati potranno anche osservare, spesso da distanze molto ravvicinate, alcune esemplari delle meravigliose tigri del bengala [l’ultimo censimento conta circa 120 esemplari nel parco]. Al termine dell’escursione si rientrerà al vicino villaggio per visitare il centro dove vengono accuditi gli elefanti che lavorano nel parco [anche molte delle attività dei ranger del parco vengono effettuare a dorso d’elefante, unico modo per entrare nelle zone più remote della riserva interamente ricoperte da fitta foresta tropicale]. Durante la visita sarà anche possibile partecipare al tradizionale bagno serale degli animali. Cena e pernottamento in albergo.

  • Chitwan - Landmark Forest Park o similare

Molto presto al mattino, la prima parte della mattina sarà dedicata ad un emozionante escursione a piedi nel parco [attività talvolta non possibile per specifiche condizioni del parco legate alla sicurezza; nel caso, si sostituirà l’attività con un secondo safari in fuoristrada]. Al termine si rientrerà in albergo per la prima colazione prima di iniziare il trasferimento vero Pokhara, la caratteristica città ai piedi dell’imponente Annapurna Range. Arrivo nel pomeriggio, sistemazione in albergo prima di visitare la grotta di Gupteshor le Davis falls ed il Few Lake, il grande lago che circonda quasi interamente la città. Cena libera e pernottamento in albergo a Pokhara.

  • Pokhara - Landmark Hotel o similare

Un breve trasferimento verso il villaggio di Phedi per poi iniziare la breve escursione a piedi che permetterà di raggiungere un punto panoramico sulle grandi montagne della regione [nelle giornate di cielo sereno si possono ammirare gli imponenti Annapurna e Dhaulagiri]. Il percorso - circa 4 ore di cammino - si snoda tra piccoli villaggi rurali come quello caratteristico di Dhampus. Nel pomeriggio si raggiungerà il famoso Australian Camp, sistemazione preso la guesthouse e resto della giornata a disposizione per rilassarsi al cospetto dei bellissimi panorami. Cena presso la guesthouse prima di una serata di fronte al tradizionale fuoco da campo sotto il meraviglioso cielo stellato del Nepal.

  • Australian Camp - Guesthouse

La giornata inizierà nel migliore dei modi, con una spettacolare alba sull’enorme massiccio dell’Annapurna e qualche ora a disposizione per la prima colazione e il relax. Dopo il pranzo alla guesthouse, escursione a piedi per raggiungere il villaggio di Kande [circa 1,5 ore - percorso prevalentemente in discesa], un tradizionale villaggio dove è possibile scoprire le tradizioni e gli stili di vita locali. A seguire si proseguirà a piedi o in auto [la scelta sarà fatta dal gruppo in loco in funzione del livello di allenamento] verso Sarangkot, altro punto panoramico da quale si ha un bellissimo colpo d’occhio sia sulle montagne sia sulla valle di Pokhara e il suo lago. Dopo del tempo libero a Sarangkot, rientro in auto a Pokhara per la cena libera presso uno dei tanti ottimi ristorantini che si affacciano sul lago e il pernottamento. Nel pomeriggio sarà anche possibile - tempo permettendo in base alle tempistiche del gruppo - effettuare un volo panoramico in parapendio biposto (guidato da istruttori esperti) per ammirare da una prospettiva differente la valle di Pokhara e le grandi montagne (attività facoltativa non inclusa nella quota, prenotabile e pagabile direttamente in loco)

  • Pokhara - Landmark Hotel o similare

La giornata sarà dedicata al trasferimento che riporterà il gruppo nella capitale attraverso un percorso che si snoda lungo profonde valli e le campagne rurali tipiche del Nepal Centrale. Arrivo a Kathmandu nel pomeriggio, sistemazione in hotel e resto della giornata a disposizione per una passeggiata a Thamel o per qualche acquisto prima del rientro in Italia. Cena in ristorante.

  • Kathmandu - Apsara Boutique hotel o similare

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia. Arrivo in serata.

  • A bordo

Cosa è compreso?

  • Voli di linea in classe economica per il Nepal

  • Tasse aeroportuali

  • Tutti i trasferimenti indicati nel programma con mezzi privati

  • Guida parlante inglese durante le visite indicate nel programma (le visite in autonomia si svolgeranno con il solo coordinatore)

  • Pasti come indicato nell’itinerario dettagliato (Prime Colazioni - Pensione completa al Chitwan National Park e durante il trekking a Pokhara - Due cene a Kathmandu)

  • Pernottamenti e prime colazioni negli hotel indicati o similari (hotel 3*, guesthouse e mountain lodges selezionati)

  • Presenza di un coordinatore

  • Cena di benvenuto e di arrivederci in ristoranti a Kathmandu

  • Tutte le attività descritte nel programma con eccezione delle attività indicate com opzionali nel programma

  • Cosa non è compreso?

  • Sacco a pelo e materiale personale durante il la giornata di escursione

  • Visto d’ingresso in Nepal rilasciato in aeroporto al momento dell'arrivo (circa $ 40)

  • Tassa aeroportuale in uscita se applicate

  • Pasti e bevande non menzionati nell’itinerario

  • Escursioni facoltative e quanto non espressamente menzionato alla voce “Le quote comprendono”

Altre Informazioni

Vaccini e Visti

Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi - Visto ottenibile all'arrivo in aeroporto - Nessuna Vaccinazione obbligatoria con esclusione della Febbre Gialla se si proviene da un paese a rischio trasmissione

Trasporti

Voli inclusi - Bus privato in Nepal

Dove Dormiamo

Hotel 3* e Guesthouse

FAQ

Nella pagina relativa al viaggio scelto troverai le date di partenza disponibili, una volta scelta la tua data dovrai:
 
- Cliccare sul pulsante "Prenota"
- Compilare il modulo con tutti i dati personali 
- Scegliere ed inserire anche le eventuali assicurazioni opzionali che desideri aggiungere al tuo viaggio
- Cliccare sull'accettazione delle condizioni (troverai il contratto di viaggio in allegato, che ti consigliamo di leggere attentamente)
- Dopo aver ricontrollato il costo totale, puoi cliccare su "Conferma"
- Riceverai una mail di conferma ricezione dati, con i dati bancari per procedere con l'acconto (in questa fase il tuo posto è SOLO stato opzionato)
- Alla ricezione dell'acconto da parte nostra, riceverai una mail di effettiva CONFERMA iscrizione al viaggio (a questo punto il tuo posto è CONFERMATO), nella stessa mail ti arriveranno anche le credenziali per accedere alla tua area riservata del sito, dove troverai il riepilogo dei viaggi prenotati e la possiblità di allegato il documento con il quale viaggerai
- 30 giorni prima della partenza ti arriverà un remind per il saldo del viaggio
 
Chiaramente, per qualsiasi ulteriore informazione, una volta iscritto al viaggio, potrai contattarci in qualsiasi momento.

Evitiamo se possibile di portare con noi anche il bagaglio da stiva. La nostra scelta di portare solo il bagaglio a mano è per:

  1. Evitare code e attesa all’aeroporto di arrivo per ritirare i bagagli da stiva
  2. Portare cose che non servono, appesantirci e appesantire i nostri portatori
  3. Evitare di dover perdere tempo per eventuali smarrimenti o danneggiamenti dei bagagli

Uno zaino da 50 litri può essere portato come bagaglio a mano o anche imbarcato, l'importante è non portare cose in eccesso che durante il trekking possano rivelarsi inutili e pesanti da trasportare.

Il Nepal è uno stato incastonato tra Tibet e India il cui territorio scende dalle massime altitudini delle vette himalayane fino alle basse pianure del Terai che sono a malapena un centinaio di metri sul livello del mare. Fondamentalmente esistono due stagioni: la stagione dei monsoni (da fine maggio a fine settembre) e la stagione secca (da ottobre a maggio).

Il viaggio in programma si svolge nel migliore periodo dell’anno: la stagione post-monsonica che, oltre a presentare precipitazioni ridotte e temperature gradevoli, offre un paesaggio particolarmente verde e rigoglioso.

Nella Valle di Kathmandu può fare molto caldo di giorno, ma di sera le temperature scendono. Nelle montagne ovviamente più si sale e più le temperature possono farsi rigide fino ad arrivare anche qualche grado sotto zero durante la notte.

In generale si consigliabile un abbigliamento a strati.

E’ consigliabile portare un abbigliamento pratico, informale, completo e modulare: capi leggeri e capi pesanti, adattabili secondo la varietà del clima.
Per l’ingresso in alcuni templi è necessario coprire gambe e braccia oltre che togliersi le scarpe. In questi casi consigliamo di portare un paio di calze di ricambio.

In generale si consiglia di portare alcuni capi tecnici da utilizzare a “strati” potendo far così fronte a tutte le possibili situazioni. Durante le giornate di trekking le temperature possono essere abbastanza alte ma nelle serate si possono raggiungere anche temperature di pochi gradi intorno allo zero, a seconda del meteo.

Di seguito una lista di abbigliamento/attrezzature consigliate in aggiunta ai capi standard che comunque vanno portati per i giorni di volo da e per l’Italia e per le giornate a Kathmandu.

Abbigliamento/Attrezzature:

  • piumino in microfibra (comunque un capo pesante nel caso di temperature più rigide)
  • maglia in microfibra o pile
  • indumenti termici (o strato di base)
  • calze da trekking leggere e almeno un paio di calze da trekking pesanti in caso di temperature più rigide
  • scarpe da trekking (le scarpe possono essere modelli bassi o alti a secondo delle proprie preferenze e abitudini)
  • giacca impermeabile
  • cappello e guanti in lana/microfibra
  • cappello per il sole
  • sciarpa

Accessori consigliati:

  • occhiali da sole
  • torcia frontale e batterie di ricambio
  • farmacia personale
  • salviette umidificate (meglio se disinfettanti)
  • creme solari di protezione
  • crema idratante
  • balsamo protettivo per labbra con un alto SPF
  • fotocamera con batterie di ricambio e memoria di riserva

Equipaggiamento personale:

  • sacco a pelo
  • zaino per uso diurno (circa 20 litri consigliati)
  • borraccia in plastica tipo Nalgene o Camel bag

In questo viaggio, oltre al coordinatore, è prevista la presenza di una o più guide locali che, gestite dal coordinatore, avranno il compito di fornire approfondimenti sulle destinazioni, ed eventualmente sugli aspetti storici e culturali e naturalistici.
Il coordinatore è un viaggiatore come tutti gli altri, non è una guida né un accompagnatore professionista e di conseguenza non è assolutamente tenuto a fornire informazioni storiche/culturali, a illustrare i siti e in generale sostituirsi ad una guida. Inoltre al coordinatore non spetta la verifica dei servizi resi, né la responsabilità di eventuali criticità incontrate durante il viaggio.
Al coordinatore spetta altresì il compito di coordinare, concordando con il resto del gruppo, gli aspetti logistici e le attività comuni, oltre che fungere da punto di contatto tra i partecipanti e gli organizzatori per portare a compimento il normale svolgimento del viaggio, con facoltà di chiedere intervento da parte dell'organizzatore su eventuali criticità o problematiche che devono essere chiaramente e tempestivamente segnalate dai partecipanti al loro verificarsi. Inoltre, il gruppo si formerà a destinazione e può essere possibile che i partecipanti inizino e finiscano il viaggio da aeroporti differenti.

Gallery

Viaggi di gruppo Nepal
Nepal
Nepal