Highlights

Disponibilità

  • Partenza
    Ritorno
    Coordinatore
    Status
    Prezzo
    Pagamenti
     

Dettaglio

  • Durata: giorni e notti
  • Paese:
  • Difficoltà:
  • Partenza:
  • Altri aeroporti su richiesta previa disponibilità

I luoghi del viaggio

Itinerario giornaliero

Partenza con voli di Linea per il Kyrgyzstan

  • A bordo
  • A bordo

Arrivo a Bishkek nella prima mattinata, incontro con la guida e trasferimento in hotel per qualche ora di riposo prima di dedicare il pomeriggio alla visita della città con i luoghi più rappresentativi: la Piazza di ala.Too, il Palazzo del Parlamento, il Parco di Oak, la Filarmonica e il Museo Storico. Cena di benvenuto in un ristorante locale.

  • Bishkek - Hotel 3* / Guesthouse
  • Cena in ristorante

La prima parte della giornata è dedicata alla visita dell’Osh Bazaar, il mercato più famoso della città, una sorta di grande supermercato del Kirghizistan dove è possibile acquistare ogni tipo di merce. A seguire, trasferimento verso il villaggio di Kochkor. Lungo la strada, non lontano dalla città di Tokmok, una breve sosta per visitare la Torre di Burana [XI secolo], un imponente minareto, antica testimonianza del glorioso passato legato alla Via della Seta. Si proseguirà quindi quindi verso il villaggio di Kochkor. Arrivo nel pomeriggio, sistemazione in guesthouse e cena tradizionale.

  • Kochkor - Hotel 3* / Guesthouse
  • Circa 190Km
  • Prima colazione e cena

Trasferimento verso il lago di Son-Kul, uno dei luoghi più magici del paese, situato su un altipiano nella catena del Tian Shan centrale ad una quota di circa 3000m. Circondato dalle tipiche praterie dell’Asia Centrale, è il luogo ideale per entrare in contatto con le antichissime tradizioni kytgyze grazie ad alcuni insediamenti nomadi che durante i mesi estivi portano le mandrie in queste aree. Arrivo al campo per l’ora di pranzo, sistemazione presso le tipiche Yurte e resto della giornata a disposizione per iniziare a scoprire l’area con la sua natura selvaggia e l’atmosfera di libertà assoluta tipica della vita nomade. Le tradizioni e le abitudini dei nomadi a Son-Kul sono ancora molto radicate; la vita ha tutto un altro ritmo, non vi è connessione telefonica o elettricità, soltanto le rarissime 4x4, che di tanto in tanto costeggiano il lago, riportano il pensiero alla vita moderna. Durante il pomeriggio si avrà l’opportunità di effettuare un’escursione a cavallo lungo le sponde del lago per vivere a pieno le tradizioni locali [escursione facoltativa non inclusa nella quota - da pagare in loco - Costo orientativo circa 30euro]. Si pernotterà presso un campo tendato (nelle tradizionali yurte tipiche dell’Asia centrale), dove una famiglia di nomadi preparerà i pasti secondo la tradizione (compreso il famoso “kyrgyz kymyz” - latte di vacca fermentato).

  • Son-Kul - Con i nomadi in Campo di Yurte
  • Circa 96Km
  • Pensione Completa

Dopo un’alba mozzafiato ed un’abbondante colazione in puro stile nomade, la giornata sarà dedicata al Festival dei Giochi Nomadi; un evento minore rispetto al grande festival Nomade che si svolge ogni anno in differenti paesi dell’Asia Centrale organizzato dalle comunità locali, unico nel suo genere, in cui la gente del luogo si cimenta in diversi giochi a cavallo come l’Ulak-Tartysh (una specie di polo) ed il Kyz-Kuumai (letteralmente “insegui la ragazza!”). Un’occasione unica per scoprire il Folklore e le tradizioni Kirgyzei immersi in paesaggi di rara bellezza e pace.

  • Son-Kul - Con i nomadi in Campo di Yurte
  • Pensione Completa

Ancora qualche ora libera sul Lago Son-Son-Sul prima del trasferimento verso le sponde meridionali del grande lago Issyk-Kul, il secondo lago montano per estensione al mondo. Arrivo a Bokonbaevo dove si incontrerà un “Eagle Hunter”, i falconieri che da secoli tramandano le antichissime tradizioni nomadi della caccia con le aquile vivendo in simbiosi con questi meravigliosi animali [le aquile vivono con i nomadi per i primi anni di vita durante i quali sono addestrate alla caccia tradizionale, al termine di questo periodo le aquile vengono rilasciate in libertà nella bellissima e selvaggia natura del paese pur mantenendo un forte legame con il loro compagno]. Al termine si raggiungerà il campo di Yurte lungo le sponde del lago per la cena e il pernottamento.

  • IssyK-Kul Lake - Campo di Yurte
  • Circa 210Km
  • Prima colazione e cena

La prima tappa della giornata sarà la Gola di Barksoon con la sua natura incontaminata e le tante cascate, un luogo affascinante che ha fatto innamorare anche Yuri Gagarin, il primo cosmonauta sovietico che amava molto questi luoghi [si visiterò anche il monumento dedicato a Gagarin]. Al termine si proseguirà verso la Gola di Jety-Oguz famosa per le formazioni rocciose dal tipico colore rosso note come i “sette tori”. Dopo un passeggiata per esplorare l’area si proseguirà verso Karakol.

  • Karakol - Hotel 3* / Guesthouse
  • Circa 130Km
  • Prima colazione e cena

Presto al mattino, incontro con lo staff locale ed inizio del trekking con una facile camminata di circa 3/4 ore lungo bellissime vallate immersi nella natura selvaggia del parco. Pranzo pic-nic lungo il percorso, cena e pernottamento al campo.

  • Campo Tendato
  • Circa 4hr di cammino - 700m di dislivello (da 1750 m a 2500m)
  • Pensione Completa

Dopo la prima colazione al campo, seconda giornata di Trekking, non particolarmente lunga ma abbastanza impegnativa per il dislivello coperto soprattutto nella prima parte del percorso fino ad un piccolo bivacco dove si pranzerà. Il percorso proseguirà quindi nel pomeriggio fino a raggiungere il bellissimo Lago di Ala-Sul. Si pernotterà quindi nelle vicinanze del lago, per un’esperienza indimenticabile immersi negli incredibili paesaggi Kyrghizi e circondati dalle vette e dai ghiacciai della catena del Tien Shan. Cena e pernottamento al campo.

  • Campo Tendato
  • Circa 6hr di cammino - Dislivello totale 1100m (da 2500m a 3650m)
  • Pensione Completa

Dopo un risveglio in alta montagna, immersi in una natura difficile da descrivere, prima colazione al campo e partenza per la tappa odierna che riporterà il gruppo alla civiltà. La prima parte del percorso sarà impegnativa con la salita al passo di Ala-Ala-Sul dal quale si ammirano paesaggi veramente mozzafiato sul lago e sulla catena del Tien Shan. Oltrepassato il passo si incontrerà il tratto più impegnativo del percorso nel quale si scenderà un ripido pendio [a seconda delle condizioni del percorso le guide e lo staff locale assisterà i partecipanti per la discesa] prima di proseguire fino alla Gola di Keldyke e la località termale di Altyn-Arashan dove sarà possibile fare un bagno nelle acque calde con vista sulle nevi del Picco Lalatka. Al termine, nel pomeriggio, rientro in auto a Karakol dove si cenerà presso una famiglia uigura (etnia di origine turca che abita da secoli le regioni limitrofe alla catena del Tien Shan tra Kirghizistan e Cina). Pernottamento in guesthouse

  • Karakol - Hotel 3* / Guesthouse
  • Circa 5hr di cammino - Dislivello totale -1800m (da 3650m a 1760m)
  • Pensione Completa

Dopo colazione, inizio del trasferimento verso il parco naturale di Chon-Kemin, situato lungo la riva settentrionale del lago Issyk-Kul. All’arrivo, sistemazione presso la guesthouse e pomeriggio a disposizione per rilassarsi o per attività opzionali come escursioni a cavallo o a piedi nel parco nazionale. Cena e pernottamento in guesthouse.

  • Chon-Kemin - Guesthouse
  • Circa 230Km
  • Prima colazione e cena

Dopo la prima colazione in hotel, nella mattinata trasferimento di rientro nella capitale Bishkek. Arrivo nel pomeriggio, sistemazione in hotel e resto della giornata a disposizione per una passeggiata in autonomia nella città. Cena in ristorante tradizionale.

  • Bishkek - Hotel 3* / Guesthouse
  • Circa 190Km
  • Prima colazione e cena

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto e partenza. Arrivo in giornata

  • -
  • A bordo

Cosa è compreso?

  • Cosa non è compreso?

Altre Informazioni

Vaccini e Visti

Trasporti

Dove Dormiamo

FAQ

Gallery