Highlights

  • Parti in tutta tranquillità, l'assicurazione annullamento, sanitaria e bagaglio è sempre inclusa nel costo del viaggio!
  • Ammireremo da vicino il nuovo vulcano in eruzione
  • Ogni sera andremo a caccia di aurore boreali
  • Blocca il tuo posto con un piccolissimo acconto, il saldo potrai farlo 30 giorni prima di partire
  • Cammineremo sul ghiacciamo e visiteremo le grotte di ghiaccio più belle d'Islanda
  • La magnifica spiaggia dei diamanti e gli azzurrissimi iceberg di Jökulsárlón
  • Natura incontaminata, scenario di molti film e serie tv
  • Le immense spiagge nere che si perdono a vista d'occhio
  • Un bagnetto nelle caldissime acque calde termali che si trovano in Islanda

Disponibilità

  • Partenza
    Ritorno
    Coordinatore
    Status
    Prezzo
    Pagamenti
     
  • Partenza: 01/02/2022
    Ritorno: 05/02/2022
    Coordinatore: Luca Reginelli
    Status: POSTI DISPONIBILI
    Prezzo: 1150€
    Volo Incluso
    Partenza da Milano
    Acc 350€ Saldo

Dettaglio

  • Durata: 5 giorni e 4 notti
  • Paese: ISLANDA
  • Difficoltà: 2
  • Altri aeroporti su richiesta previa disponibilità

I luoghi del viaggio

Reykjavik - Vik - Jökulsárlón - Golden Circle - Reykjavik

Itinerario giornaliero

Partenza dall’Italia, arrivo a Keflavik in serata e ritiro dei nostri veicoli. Lasceremo i bagagli nel nostro caratteristico alloggio vicino l’aeroporto e ci dirigeremo a cena. Se saremo fortunati e ci sarà attività aurora già la prima sera, prenderemo i nostri mezzi e ci allontaneremo dalle luci della città per provare ad avvistare le luci del nord da alcuni punti strategici.

  • Guesthouse

Dopo aver fatto colazione lasceremo i nostri appartamenti per dirigerci verso il sud dell’isola. Visiteremo le famose cascate di Skogafoss, che quando splende il sole mostra sempre un bellissimo arcobaleno, e Seljalandsfoss. Sarà anche possibile visitare la bellissima Gljúfrabúi, una piccola cascata nascosta che è tra le più suggestive d’Islanda. Nel pomeriggio ci spingeremo sempre più a sud, dove avremo modo di rilassarci nell’immensa spiaggia nera di Reynisfjara ed emozionarci di fronte un meraviglioso tramonto in cima al promontorio di Dyrholaey. In serata raggiungeremo la nostra grande casa sperduta in mezzo al nulla: il villaggio più vicino sarà a decine di chilometri di distanza da noi, intorno solo un fiume e un antico campo di lava. Il luogo ideale in cui rilassarci dopo la lunga giornata, cucinare qualcosa per cena tutti insieme e attendere l’aurora boreale immersi nella vasca di acqua caldissima esterna.

  • Cottage o guesthouse
  • 300 km

Dopo colazione proseguiremo il nostro viaggio on the road spingendoci ancora ad est. Ci dirigeremo verso Fjallsarlòn e verso la laguna di Jökulsárlón, con i suoi iceberg che galleggiano di fronte l’immenso ghiacciaio Vatnajökull. La laguna si formò circa 80 anni fa in seguito ai continui crolli degli imponenti seracchi di ghiaccio che costituiscono il fronte del ghiacciaio. Queste formazioni possono assumere colorazioni incredibili, dal bianco latte al blu più intenso, a seconda della composizione del ghiaccio e della luce. A breve distanza potremo anche ammirare la bellissima Spiaggia dei Diamanti, con migliaia di pezzi di ghiaccio arenati sulla sabbia nera, spinti dalle onde del mare. Dopo rientreremo verso sud, con un’immancabile sosta per scoprire l’aera di Skaftafell, parte del più grande Parco Nazionale del Vatnajökull. Qui, chi vorrà, potrà partecipare ad una meravigliosa escursione con delle guide esperte, direttamente sulla superficie del ghiacciaio, muniti di appositi ramponi e piccone. Sarà possibile camminare su una delle lingue del ghiacciaio e, successivamente, addentrarsi dentro le incredibili grotte di ghiaccio (escursione facoltativa non inclusa nel prezzo, costo circa 130 €). Rientro in serata nelle nostre sistemazioni, cena e nuovamente con gli occhi rivolti verso il cielo, tentando di avvistare l’aurora boreale.

  • Cottage o guesthouse
  • 280 km

Sveglia, colazione e subito in marcia. Ci dirigeremo verso il famoso Golden Circle, con la visita della suggestiva cascata di Gullfoss e del geyser Strokkur, che erutta ogni 5-10 minuti. A seguire il Parco Nazionale di Thingvellir, un’area estremamente interessante sia sotto il profilo geologico (il luogo dove le placche tettoniche nordamericana ed europea si allontanano ad una velocità di circa 3-6 cm l’anno), sia sotto quello paesaggistico e storico, essendo il luogo di fondazione del parlamento islandese. Rientreremo quindi verso Reykjavik, dove ci godremo tutti insieme la nostra ultima cena, provando magari qualche piatto tipico.

  • Appartamenti o hotel
  • 260 km

Mattinata dedicata alla scoperta della città di Reykjavik, facendo qualche acquisto e una piacevole passeggiata lungo la via principale: Laugavegur. Successivamente ci spingeremo verso la penisola di Reykjanes. Qui avremo modo di ammirare la potenza dei vulcani nelle numerose zone geotermiche ad alta temperatura. Lungo il percorso costeggeremo il lago Kleifarvatn, uno dei più profondi d’Islanda, con i suoi 97 metri. Si pranza in un suggestivo locale sul porto del piccolo villaggio di pescatori Grindavík, qui proveremo la buonissima ed economica zuppa d’aragosta. Ci dirigeremo quindi verso una delle attrazioni più attese: il nuovo vulcano Fagradalsfjall. Secondo i geologi l’eruzione potrebbe durare diversi anni, vedremo quindi la lava scorrere proprio davanti i nostri occhi. Dopo essere rimasti a bocca aperta di fronte l’immensa potenza della natura, ci dirigeremo verso l’aeroporto, dove in serata riconsegneremo i nostri veicoli e tra lacrime e malinconia, ormai legati da esperienze indescrivibili, saluteremo questa fantastica isola prendendo il volo per tornare in Italia.

  • 60 km

Cosa è compreso?

  • Voli low cost in classe economica per l'Islanda, con solo bagaglio a mano (gli operativi verranno comunicati alla chiusura del gruppo)

  • Tutti i pernottamenti in camere doppie o multiple in guesthouse e appartamenti tutti per noi. I bagni potrebbero essere in condivisione con il resto del gruppo

  • Noleggio minivan o auto 4x4 con assicurazione di base (le auto saranno guidate dal tour leader e da uno o due volontari tra i partecipanti)

  • Assicurazione medica, bagaglio e direzione tecnica da parte del tour operator

  • Assicurazione annullamento

  • Presenza di un coordinatore per tutta la durata del viaggio

  • Cosa non è compreso?

  • Bagaglio da stiva (non ammesso)

  • Carburante (da dividere tra tutti i partecipanti, quindi poche decine di euro)

  • Assicurazione facoltativa per eliminare la franchigia in caso di danno ai veicoli, da stipulare in loco (consigliata per stare al 100% tranquilli durante il nostro viaggio on the road: costo circa 30 € a persona)

  • Escursione facoltativa sul ghiacciaio e nelle grotte di ghiaccio (circa 130 €)

  • Pasti, bevande e spese personali

  • Tutto quello non descritto in “Cosa è compreso”

Altre Informazioni

Vaccini e Visti

Carta d'identità o passaporto

Trasporti

Minivan o auto

Dove Dormiamo

Guesthouse, cottage o hotel

INFORMAZIONI PRATICHE DEL VIAGGIO

Secondo le direttive attuali, per entrare in Islanda senza dover fare una quarantena di 5 giorni, è necessario avere un Green Pass che attesti la vaccinazione completa da almeno 14 giorni oppure l'avvenuta guarigione dal COVID-19. Questi requisiti potrebbero cambiare nel corso dei prossimi mesi, vi consigliamo quindi di consultare sempre le ultime direttive emanate dal governo islandese nei siti Covid.is e su Viaggiare Sicuri.

Evitiamo sempre di portare con noi anche il bagaglio da stiva. Potete portare uno zaino fino a 50 litri come bagaglio a mano, più una piccola borsetta o zainetto.
La nostra scelta di portare con noi solo il bagaglio a mano è per:

  1. Evitare code e attesa all’aeroporto di arrivo per ritirare i bagagli da stiva
  2. Portare cose che non servono, appesantirci e limitare lo spazio nei minivan
  3. Evitare di dover perdere tempo per eventuali smarrimenti e danneggiamenti dei bagagli

Logicamente, in caso di particolari necessità particolari, è possibile inserire anche il bagaglio da stiva a pagamento.

In Islanda la temperatura non è così rigida come si pensa! In inverno le minime oscillano tra -10 e -5 gradi. Ecco una lista di alcuni capi d'abbigliamento utili per questo viaggio:

- Maglie termiche e calzamaglia
- Un paio di maglioni o felpe in pile più pesanti
- Giubbotto pesante, meglio se anche impermeabile
- K-Way o poncho impermeabile
- Pantalone termico o invernale da trekking
- Copripantalone impermeabile
- Scarpe da trekking impermeabili (ad esempio membrana Goretex o simile)
- Sciarpa, guanti e cappello
- Costume e infradito (per le terme vulcaniche)
- Abiti leggeri per stare dentro casa

Vista la nostra esperienza sul campo e i tanti dubbi dei nostri viaggiatori a riguardo, abbiamo deciso di dedicare anche un intero articolo sull'argomento, lo trovate qui: https://ketrip.it/Blog/preparare-valigia-viaggio-consigli-utili-bagaglio-perfetto

In realtà le temperature medie in Islanda in questo periodo dell'anno non sono così rigide: la media è di circa -10 / -5 gradi. Basterà un buon abbigliamento invernale, seguendo i nostri suggerimenti, per non soffire il freddo. Il meteo, tuttavia, può essere imprevedibile e non è raro che avvengano tempeste di vento o di neve. Per questo motivo l'itinerario potrebbe subire variazioni, per cercare di vedere tutto nelle condizioni migliori possibili.

Questo viaggio non richiede una preparazione atletica particolare, quasi tutte le attrazioni saranno raggiungibili direttamente con i nostri mezzi. L'escursione verso il vulcano in eruzione è leggermente più impegnativa: servono circa 3 ore per raggiungerlo, andata e ritorno. La fatica però verrà ricopensata da una delle cose più incredibili che vedrete nella vostra vita!

L'aurora boreale è visibile in Islanda da settembre a metà aprile. Non c'è un mese migliore di un altro, l'importante è che ci sia abbastanza buio. Tutti i nostri itinerari prevedono pernottamenti in luoghi lontani dall'inquinamento luminoso delle città ed ogni sera, in caso di attività aurora e cielo limpido, ci sposteremo con i nostri mezzi per cercare di avvistare le luci del nord da alcuni punti strategici.

Da diversi anni prendiamo servizi con la stessa struttura di autonoleggio, con la quale abbiamo ormai un'ottima collaborazione! Per limitare i costi dei nostri viaggi e per rendere l’esperienza più autentica, le auto o i minivan 4x4 verranno guidati da chi vorrà farlo. L'esperienza di guidare in Islanda è veramente fantastica e non ci piace l’idea di avere dei tour guidati da persone estranee in una terra che ormai conosciamo bene come l’Islanda. Ci piace guidare, goderci il viaggio in strada con i giusti ritmi e fermarci dove vogliamo per scattare qualche foto.

Non è necessario essere dei piloti professionisti per guidare in Islanda, ma sicuramente alcune accortezze, prudenza, una patente e una carta di credito che servirà all’autonoleggio a garanzia per il ritiro. Chi non se la sentirà di guidare non deve preoccuparsi, ci sarà sempre qualcun altro del gruppo che vorrà farlo! :)

Nella pagina relativa al viaggio scelto troverai le date di partenza disponibili, una volta scelta la tua data dovrai:

- Cliccare sul pulsante "Prenota"
- Compilare il modulo con tutti i dati personali
- Cliccare sull'accettazione delle condizioni (troverai il contratto di viaggio in allegato, ti consigliamo di leggerlo attentamente)
- Dopo aver ricontrollato il costo totale, puoi cliccare su "Conferma"
- Riceverai una email di conferma ricezione dati, con i dati bancari per procedere con l'acconto (in questa fase il tuo posto è SOLO stato opzionato)
- Alla ricezione dell'acconto da parte nostra, riceverai una email di effettiva CONFERMA iscrizione al viaggio (a questo punto il tuo posto è CONFERMATO), nella stessa email ti arriveranno anche le credenziali per accedere alla tua area riservata su KeTrip, dove troverai il riepilogo dei viaggi prenotati e la possiblità di allegare il documento con il quale viaggerai
- 30 giorni prima della partenza ti arriverà un remind per il saldo del viaggio

Chiaramente, per qualsiasi ulteriore informazione, una volta fatta l'iscrizione al viaggio, potrai contattarci in qualsiasi momento su info@ketrip.it

I soldi da portare sono sempre una questione molto personale, in base alle spese che si intendono fare a destinazione. Per quanto riguarda le spese comuni, solitamente per questo tipo di viaggio dividiamo i costi della benzina e le spese al supermercato, in modo da ammortizzare il più possibile i folli prezzi islandesi (avremo spesso la cucina a disposizione nelle strutture, per cui prepareremo qualcosa tutti insieme a cena ed i pranzi saranno per lo più a sacco, da consumare immersi nella splendida natura islandese). In media per questo itinerario questi costi incidono per circa 200/250 Euro a persona. Per valutare i costi in Islanda, ad esempio, una cena a base di hamburger, patatine e birra, in un pub al centro, può costarvi circa 30 Euro. Valutate bene a chi portare souvenir! :)

Gallery

Islanda aurora boreale
Vulcano Islanda
Iceberg Islanda
Ghiacciaio Islanda